Giovedì 2 giugno: gita parrocchiale a Bologna

 
 

Bologna, la “Dotta” perché ospita la più antica università del mondo occidentale; la “Grassa” perché ama la buona cucina; la “Turrita” perché nel Medioevo contava più di 100 torri gentilizie; la “Rossa” per i mattoni con cui sono costruiti i sui palazzi storici e che ricordano i riflessi delle foglie in autunno. Ma anche Bologna la “Cattolica”, e non solo perché è la città dei frati dell’Antoniano e dello Zecchino d’oro.
Partenza fissata alle ore 7.00 con pullman granturismo. Arrivo previsto intorno alle 9.00. Il programma prevede una sosta al Colle della Guardia dove sorge il Santuario della Madonna di San Luca, collegato alla città da una spettacolare via porticata (con i suoi 666 archi e 15 cappelle è il portico più lungo al mondo). Quindi trasferimento in Piazza Maggiore, per una visita al centro storico, con la Basilica di San Petronio e il Palazzo del Podestà. Dopo il pranzo al ristorante, sarà la volta della Basilica di Santo Stefano, nota come il complesso delle “Sette Chiese”, un intreccio di ben sette edifici di culto sorprendentemente incastonati l’uno nell’altro.
Rientro previsto intorno alle ore 20.00.
La quota di partecipazione – comprensiva del pranzo e dei biglietti di ingresso – è di euro 50,00.
Le prenotazioni si raccolgono in parrocchia.

Leave a comment