Durante la Settimana Santa

 
 

Nella Settimana Santa ogni giorno ci ricorda la passione, morte e risurrezione di Gesù, e ogni giorno dovrebbe essere un’occasione per rivivere quel ricordo da veri discepoli di Gesù. Anche partecipando alle celebrazioni che ci attendono in chiesa.

15 aprile – lunedì
al mattino: comunione degli infermi
ore 15.00 confessioni per i ragazzi di quinta elementare
ore 18.00 Santa Messa

16 aprile – martedì
al mattino: comunione degli infermi
ore 15.00 confessioni per i ragazzi di quarta elementare
ore 18.00 Santa Messa
ore 21.30 celebrazione comunitaria del sacramento della Riconciliazione

17 aprile – mercoledì
al mattino: comunione degli infermi
ore 17.00 confessioni
ore 18.00 Santa Messa

TRIDUO PASQUALE
18 aprile – GIOVEDÌ SANTO
• ore 10.00 Messa del Crisma in cattedrale
Il Vescovo consacra il crisma, cioè l’olio benedetto da utilizzare durante l’anno per i sacramenti del Battesimo, della Cresima e dell’Ordine Sacro; vengono consacrati anche l’olio dei catecumeni da usare per il Battesimo degli adulti e l’olio per l’unzione degli infermi.
• ore 21.30 Messa della Cena del Signore
Il rito in Coena Domini ricorda l’istituzione dell’Eucaristia e del ministero sacerdotale. Soprattutto ricorda il comandamento “nuovo” di Gesù: il comandamento dell’amore simboleggiato dalla lavanda dei piedi. 
• ore 22.30-24.00 Adorazione Eucaristica

19 aprile – VENERDÌ SANTO
È il giorno in cui si ricordano le sofferenze le umiliazioni subite da Gesù: perciò è giorno di digiuno e vigilia.
ore 9.00 Ufficio delle Letture e Lodi mattutine
ore 10.00-12.00 e 15.00-19.00 confessioni
• ore 21.30 Celebrazione della Passione del Signore

20 aprile – SABATO SANTO
In questo giorno non si celebra la Messa ( e anche la Comunione può essere somministrata solo a chi è in punto di morte) perché è il giorno del silenzio e dell’attesa.
ore 9.00 Ufficio delle Letture e Lodi mattutine
ore 22.30 Veglia pasquale
– Liturgia della luce: l’accensione del cero pasquale mette fine al lutto del Venerdì Santo;
– Liturgia della Parola;
– Liturgia Battesimale: benedizione del Fonte e rinnovo delle promesse battesimali da parte di tutti i fedeli.

Leave a comment