Adorazione perpetua diocesana: un invito per tutti

 
 

Voluta fortemente dal nostro vescovo Andrea, è arrivata anche nella nostra diocesi un’iniziativa già presente in altre diocesi della Toscana: l’Adorazione eucaristica perpetua del Santissimo Sacramento.

Sostare in silenzio di fronte al Santissimo solennemente esposto e adorare il Signore presente nel suo sacramento è una delle esperienze più autentiche del nostro essere Chiesa perché equivale ad andare al centro della creazione e della storia della salvezza. Nell’Eucaristia infatti Gesù ci afferra per farci suoi e per assimilarci a sé, ci fa uscire da noi stessi per fare di noi tutti una cosa sola con lui. 
La contemplazione quindi è complementare alla comunione, alla celebrazione dell’Eucaristia nella Santa Messa con l’ascolto della Parola di Dio. Ed è un’esperienza che, come indicato dal nostro vescovo, deve coinvolgere l’intera comunità diocesana affinché si superino i confini parrocchiali e ci si senta popolo di Dio in cammino nell’unità.

Per questa ragione il vescovo ha individuato un luogo specifico dedicato a questa iniziativa: la cappella dell’Oasi a Capanne. Qui tutti i giorni dalle 15.00 alle 24.00 e il sabato mattina dalle 9.00 alle 12.00 i fedeli possono ritrovarsi per intrattenersi con Gesù Eucaristia e trovare in lui le risposte decisive al proprio vivere personale, familiare e comunitario.
L’invito è rivolto a tutti, giovani, adulti, anziani: chi fosse interessato a partecipare a un turno di adorazione può chiedere informazioni al nostro parroco.

Leave a comment