18 settembre: una festa per la Custodia del Creato

 
 

La locandina della manifestazione

La locandina della manifestazione


Il Mercato di Campagna Amica, la meditazione sul Messaggio dei vescovi italiani per l’11ma Giornata per la custodia del Creato, la Santa Messa e il pranzo conviviale, l’incontro pubblico sul tema Per un’ecologia della misericordia: esperienze a confronto, fino alla preghiera conclusiva: sono gli appuntamenti che scandiscono la manifestazione organizzata dalla Diocesi di San Miniato per celebrare questa Giornata del Creato.
Il titolo assegnato quest’anno dalla Conferenza Episcopale Italiana è La misericordia del Signore per ogni essere vivente. La Diocesi lo ha interpretato in questo senso: la misericordia dell’uomo e la misericordia del Signore possono contribuire vicendevolmente alla salvezza del mondo.
Perché l’uomo ci riesca occorre mettere in campo progetti ideati e portati avanti in fraterna comunità. La salvaguardia del Creato deve andare di pari passo con uno sviluppo sostenibile. Questo a sua volta deve essere garanzia di lavoro per tutti. Un lavoro che rispetti la dignità della persona prevede una comunità dove regnino giustizia e pace. I primi operatori di giustizia e pace sono le famiglie, tutte le famiglie, a qualunque credo religioso esse appartengono.
I tre Uffici diocesani per i problemi sociali e il lavoro, per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso, per la pastorale familiare, hanno insieme organizzato una manifestazione in grado di coinvolgere famiglie, agricoltori, giovani, istituzioni laiche e religiose. E siccome occorreva un luogo che garantisse una visibilità efficace all’evento e anche che avesse una corrispondenza con lavori sul tema già svolti in passato, la scelta è ricaduta sulla Unità pastorale di San Miniato, Isola e Roffia.

Leave a comment